mercoledì 27 dicembre 2017

Eiaculazione precoce: ecco come intervenire in modo efficace con il respiro







L’Eiaculazione precoce è un problema frequente negli uomini, non grave, ma può avere effetti devastanti sulla psicologia dell’uomo: può essere causa di una bassa autostima, può persino creare difficoltà ad iniziare una nuova storia con una persona, e può mettere in crisi la vita con la partner.

Gli uomini hanno spesso difficoltà a parlarne anche fra di loro, questo perchè temono di sentirsi inferiori, così tendono a mascherare il problema che diventa sempre più impossibile da gestire.

Nel mio percorso lungo la strada delle arti orientali, e soprattutto ora nell’insegnamento, incontro spesso uomini che mi riferiscono di vivere questo disagio, che è molto più diffuso di quanto non pensiamo.

martedì 19 dicembre 2017

Iperattività: come intervenire con il Qi Gong





L’iperattività nel bambino: la richiesta di Lucia
 
Questo è un caso interessante. Una mia allieva ha richiesto una consulenza per venire in aiuto di una sua cliente, che ha un bimbo considerato iperattivo, ovvero con deficit dell’attenzione.
<<

Buongiorno Vincenzo,

le scrivo perché avrei bisogno di un consiglio: una mamma, già mia cliente di Riflessologia Plantare, mi ha chiesto se posso fare qualcosa per suo figlio. È un bambino di 12 anni, affetto da un grave problema di iperattività. 

martedì 5 dicembre 2017

martedì 28 novembre 2017

venerdì 24 novembre 2017

La danza e i colori del Qi Gong


Il Qi Gong "Le Quattro Direzioni" ti cambia la vita, qualsiasi siano i tuoi interessi. Diresti mai che la danza ha qualcosa con il Qi Gong? Forse no? Eppure ecco l'esperienza di Valentina, una allieva che si è formata al corso Istruttori di Qi Gong del 2016, danzatrice.

Condivido questo post vecchio, ma sempre emozionante.

Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ
https://www.kyudoiaidoqigong.it/
www.duecieli.it

Sono stati giorni emozionanti.
Lunedì 22 febbraio ho compiuto 33 anni e ho voluto rimettermi in contatto con la mia nascita. Ho chiesto a mia mamma di visualizzare il mio venire al mondo e vivere questo passaggio come avrebbe voluto viverlo, senza intromissioni di medici, luci, chiasso che nella realtà di quel momento mi separarono da lei appena uscita dal mio nido-pancia. Sono nata alle 10.55 e lunedì a quella stessa ora ho acceso una candelina nella mia stanza buia, ho messo l'olio essenziale di limone, ho preso una tela e colori e ho dipinto la mia nascita, quasi senza usare gli occhi, ma usando l'istinto, liberando la mente e aprendomi a me stessa. Alle 13 mia mamma mi ha chiamata e detto: "sei ancora sulla mia pancia..."  


lunedì 20 novembre 2017

Verifica di riflessologia R.P.C. corso on-line




Pubbico volentieri la II° verifica del I° livello di una praticante del corso di Riflessologia Plantare Cinese on-line

Corsi in aula: https://www.kyudoiaidoqigong.it/riflessologia-plantare-cinese-r-p-c/

#riflessologiabenessere

 Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ

https://www.kyudoiaidoqigong.it/
www.duecieli.it

Verifica Riflessologia Plantare 2 Parte 

-Donna, 34 anni, commessa
Situazione di partenza: gambe gonfie e pesanti, ritenzione idrica, capillari
fragili.
Durante il test preliminare la persona ha avvertito dolore quando ho premuto la cavità sotto i malleoli. Al termine dei 20 passaggi preliminari e dopo la tecnica dell’energia delle acque, ho trattato la ragazza secondo la mappa dei 9 palazzi. Ho notato che sul punto 1(sistema respiratorio) e 2(sistema circolatorio) del piede sinistro aveva un ispessimento della pelle ma non avvertiva fastidio o dolore. Ha sentito tanto male, invece, quando ho fatto pressione sul 5°punto, quello corrispondente al controllo dei liquidi. Dopo il trattamento dei 9 palazzi le ho trattato la zona interna del piede corrispondente al Monte Hon e il malleolo (Monte Jo-Nan). Col primo trattamento non ha riscontrato particolari effetti. Dopo 5 giorni le ho ripetuto il trattamento e i punti dolenti nei passaggi preliminari e nella mappa dei palazzi erano gli stessi. Avendo riscontrato un eccesso di acqua, ho provato a trattarla secondo la teoria dei 5 elementi, quindi andando a sedare l’elemento acqua e accentuando l’elemento terra. Durante i 20 passaggi preliminari ho insistito un po’ di più sul dorso della cavità sopra il collo del piede per attivare l’energia della terra e nel trattamento dei 9 palazzi sul punto 4 (stomaco:terra). A fine trattamento sentiva le gambe più leggere. Il terzo trattamento l’abbiamo ripetuto a distanza di una settimana, andando sempre ad agire sul ciclo nonno/nipote, quindi sedando acqua e agendo su terra. Sia i malleoli che il 5°punto sulla mappa dei palazzi erano un po’ meno doloranti. Al termine della seduta avvertiva una sensazione di leggerezza sia a livello dei piedi che delle gambe che si è protratto per i due giorni successivi il trattamento. 

giovedì 19 ottobre 2017

QI GONG CORSO INSEGNANTI 2017

 

QI GONG

Gruppo allievi corso insegnanti 2017

Scuola "Le Quattro Direzioni" www.duecieli.it Collegno-Torino. se ti manca il lavoro o vuoi riqualificarti contattami.

Gruppo di appartenenza "NITEN ICHI RYU Club"

Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ
www.kyudoiaidoqigong.it
www.duecieli.it

lunedì 14 agosto 2017

Rapporti sessuali e la Riflessologia Plantare Cinese




Una esperienza di una operatrice del benessere della scuola Due Cieli attraverso la Riflessologia Plantare Cinese R.P.C.

Domanda

 
<<

Buonasera Maestro.

Finalmente un po' di silenzio in ufficio, così riesco a scriverti a proposito della nuova cliente giunta nel nostro studio.

Di seguito un breve riepilogo:

Donna - 50 anni - inizio di menopausa
Problema per cui è giunta da noi: difficoltà ad avere rapporti sessuali.
Da circa un anno ha dato un giro di chiave alla sua vita: lei è infermiera
e ha deciso di andare a convivere con l'attuale compagno. E proprio per la sua comprensione e per l''amore che lei prova per lui, che ha deciso di risolvere il suo problema.


mercoledì 2 agosto 2017

IL MAESTRO E TUO PADRE

 

 

Il titolo è emblematico e rispecchia una certa situazione “Il maestro e tuo padre” di come a volte si distorce la realtà in base a cosa si cerca dalla vita...

Continua a leggere: https://www.kyudoiaidoqigong.it/il-maestro-e-tuo-padre/

domenica 30 luglio 2017

Il mestruo e la Riflessologia Plantare Cinese (R.P.C.)



Domanda:

<<

Buongiorno Vincenzo

Le scrivo per chiederle un consiglio su di un trattamento di riflessologia per una mia cliente, ha problemi di ciclo mestrurale, troppo abbondante.
Ho provato in diverse sedute sul punto “Luna” della mappa “Del cielo anteriore”, ma non ho trovato riscontri significativi; quale altra soluzione mi consiglia per avere un risultato che possa risolvere questo problema?

Grazie, Roberto


venerdì 28 luglio 2017

martedì 18 luglio 2017

Qi Gong seminario estivo di aggiornamento per insegnanti




Basta un corso introduttivo per essere un buon insegnante? No, perchè ho potuto comprendere con la mia esperienza che fin quando studi ti sembra tutto facile. Ma dopo, quando ti trovi davanti ad un gruppo di persone e devi guidare una lezione, le responsabilità che senti su di te ti bloccano e non riesci più a tirare fuori quello che sai.

Pur sapendo la tecnica, non hai ancora la stessa esperienza del tuo insegnante, quindi non riesci a destreggiarti nella gestione del gruppo.
Per questo è indispensabile continuare a seguire un percorso di aggiornamento (come ho evidenziato nel post: “
IL MESTIERE NON TE LO INSEGNA NESSUNO: RUBALO :)”).

Il lavoro svolto nell’incontro di aggiornamento di domenica 16 luglio è stato molto intenso: la qualità degli esercizi già conosciuti è stata migliorata e successivamente arricchita dall’introduzione di nuove forme; infine abbiamo condiviso le varie esperienze di lavoro che ognuno porta avanti nei suoi gruppi.

La sperimentazione degli esercizi nuovi con il bastone, che si pratica nella scuola “Le Quattro Direzioni”, ha portato le conoscenze che si erano acquisite ben al di là del Qi Gong tradizionale.

Un augurio a tutti i partecipanti per un ottimo proseguimento.

#maestriqigong 


Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ
 

https://www.kyudoiaidoqigong.it/
https://www.duecieli.it/


Immagini : https://www.kyudoiaidoqigong.it/foto-seminario-di-qi-gong-per-insegnanti-2017-2/

Incontro di studio per gli insegnanti di Qi Gong della scuola “Le Quattro Direzioni” 











domenica 9 luglio 2017

COME PRATICARE UN'ARTE ORIENTALE SENZA INQUINAMENTO MENTALE


La mia esperienza nello sport agonistico è iniziata quando ero molto giovane. 

Non che condividessi questo tipo di approccio allo sport (anzi, dentro di me l’ho sempre rifiutato), ma questo avvicinamento mi sembrava essere l’unica via praticabile per ottenere attenzione da parte dei miei istruttori.

All’epoca chi non si dedicava alle competizioni, o non era naturalmente portato ad un certo tipo di atteggiamento, veniva letteralmente “messo da parte”, non ricevendo più gli stessi insegnamenti che venivano riservati ai praticanti più competitivi. 


Posso quindi dire con sicurezza che, per quanto mi riguarda, questo aspetto dello sport ha avuto una connotazione molto negativa, determinando le scelte che oggi porto avanti nella mia attività di insegnante.

continua su : https://www.kyudoiaidoqigong.it/come-praticare-unarte-orientale-senza-inquinamento-mentale/


Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ

giovedì 6 luglio 2017

MIGLIORARE LA PROPRIA VITA

Nell’affrontare il viaggio della vita, lo scopo principale di ognuno di noi è arrivare a fare di sè un uomo completo.

I giapponesi danno a questo concetto una definizione: “tatsujin”.
Sembra così banale che quasi non viene voglia di approfondire, ma c’è qualcuno di noi che può dire di sentirsi completo.

Link:  https://www.kyudoiaidoqigong.it/migliorare-la-propria-vita/

martedì 4 luglio 2017

LO SPORT IDEALE PER CARDIOPATICI ARRIVA DAL GIAPPONE: IL KYUDO




Nei gruppi di pratica ho avuto spesso allievi con problemi cardiaci. Sono arrivati ai miei corsi consigliati dai loro rispettivi medici: infatti la costante nelle discipline come ad esempio il kyudo, è il lavoro che agisce a livello globale sul corpo, in modo non aggressivo.

martedì 20 giugno 2017

IL MESTIERE NON TE LO INSEGNA NESSUNO: RUBALO :)



Una frase che mio padre mi ha detto i primi giorni del mio primo lavoro nel 1965 a quattordici anni.

«Il mestiere non te lo insegna nessuno, rubalo»

Mai frase è stata così geniale; dopo pochi giorni della mia prima esperienza lavorativa avevo già capito che la vita in officina e il confronto con gli adulti non era così democratico, come invece avveniva a casa mia.
Nascondere il «mestiere» era prerogativa di tutti. Nessuno voleva mostrarti i suoi segreti. Per questo, se ho voluto imparare bene il mio lavoro, ho dovuto rubare: cioè guardare, osservare, fare attenzione sopratutto quando nessuno ti vede.

giovedì 15 giugno 2017

UN CASO DI STRESS TRATTATO CON LA RIFLESSOLOGIA R.P.C.



Domanda:

<<

Buongiorno Vincenzo, scrivo per chiederle un parere in merito ai trattamenti su mia madre: ieri mi ha davvero messa in crisi e sto cercando di capire come fare.

Mia madre dice di avere male dappertutto: articolazioni, muscoli, schiena, cervicale etc.... è sempre sotto stress perché la situazione con mio padre (leggi il post) dura da 13 anni ormai e lei non se ne fa una ragione. E’ sempre tesa e, come dico sempre, "non molla mai il controllo".
La prima volta che l'ho trattata (ai primi di aprile), avevo lavorato sul canale CHONG MAI per rilassare la schiena, perché con lei non posso usare mappe che le causano dolore.

lunedì 5 giugno 2017

Benefici sui postumi di un ictus con la riflessologia plantare cinese




Luisa, neo riflessologa del mio corso presso la Scuola Due Cieli, inizia a praticare il metodo per migliorare la situazione di benessere dei genitori, una volta terminate le necessarie cure mediche. Mi pone un problema.

<<

Buongiorno Vincenzo
Le scrivo per chiederle un consiglio ed un parere in merito ad un trattamento di riflessologia.

La persona è mio padre, è invalido a seguito di una serie di micro ictus che hanno colpito la parte cognitiva del cervello (12 anni fa): a livello motorio non ha nessuna paresi, è solo un po' lento nel passo, quando si alza o si siede etc.... 
Fa fatica a fare ragionamenti logici immediati e a parlare; prende una serie di medicine.

giovedì 25 maggio 2017

COME DRENARE I LIQUIDI IN GRAVIDANZA CON IL QI GONG




Una praticante formata come istruttore alla scuola “Le Quattro Direzioni” di Qi Gong mi ha esposto un problema che l’affligge durante la gravidanza, chiedendomi consiglio su quale esercizio è più idoneo a risolvere la sua difficoltà.

Buongiorno Vincenzo

Volevo da te un consiglio: ho dovuto prendere il cortisone per 7 giorni;  mi é venuta l’orticaria sul viso, sembravo un mostro. Ora sono ancora tanto gonfia, volevo chiederti un aiuto: tra gli esercizi che abbiamo imparato a Qi Gong ce ne sono di utili per drenare i liquidi?
Ho bisogno di sgonfiare un po', mi sento un bisonte.
Marta

giovedì 27 aprile 2017

L’esperienza e le “regole non scritte” nelle Discipline Naturali

Torna il ricordo, la mia lunga esperienza da allievo: ero convinto di aver capito tutto e mi irritava quello che non capivo.
La mia mente razionale non mi permetteva di entrare veramente nell'intimo dell'arte che cercavo di apprendere: con la pazienza e l'aiuto dei miei insegnanti ho compreso.

Condivido questo scritto di Deborah: https://www.laruotadimedicina.com/esperienza-regole-non-scritte/

Vincenzo CESALE

lunedì 24 aprile 2017

EFFETTO QI GONG

Pubblico volentieri l’esperienza di un istruttore di Qi Gong della scuola “Le Quattro Direzioni”

Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ




NATO A SETTANT’ANNI

Il concepimento è stato l’iscrizione al corso “Insegnanti di QI GONG”.
La gestazione è stata la frequentazione del corso, in cui ho appreso tante
nozioni filosofiche, spirituali (non in senso religioso) e fisiche.

martedì 18 aprile 2017

ALLA RICERCA DELL'INSEGNANTE GIUSTO PER TE





Perchè stai cercando un insegnante di...?

Hai bisogno di attività fisica.
Oppure sei alla ricerca di qualcosa di più completo.
Cerchi un percorso che ti possa dare non solo il movimento fisico ma anche della serenità.
Vuoi imparare una tecnica che può riqualificarti per il tuo lavoro.

Nel primo caso la possibilità è molto ampia, quindi è più facile trovare quello che cerchi.
Nel secondo e terzo caso la ricerca durerà più a lungo, ma sarà sicuramente positiva.
Nel quarto caso non è solo un divertimento personale ma è una questione delicata che riguarda il tuo futuro: l’indagine va fatta con molta attenzione.

SONO QUI PER AIUTARTI.

giovedì 23 marzo 2017

IL MAL DI SCHIENA E IL LAVORO






Come sta la tua schiena quando torni dal lavoro?

Un evento interessante.

In una lezione di Qi Gong un praticante mi ha posto una domanda: ha chiesto come mai nel suo posto di lavoro è stato diffuso un libretto, che consiglia le posture da assumere durante il lavoro. Perchè queste indicazioni sono molto diverse dall’insegnamento che riceve a lezione?

lunedì 13 marzo 2017

I DOLORI ALLE MANI E IL QI GONG



  
 Le mani quelle abbandonate

Dopo aver trattato l’argomento del dolore alla schiena a causa della rabbia, concentriamoci su un problema che affligge una notevole percentuale di persone, soprattutto in età non più giovanile. Vediamo come si può prevenire.

A quale età sopraggiunge?

Questo problema è molto sentito anche in età adulta: mi riferisco a chi lavora manualmente. Piastrellisti, muratori ecc. sono individui che lavorano in condizioni di freddo  continuo o con le mani immerse in acqua.

lunedì 6 marzo 2017

QI GONG-ESAMI INSEGNANTI CORSO 2016-2017



QI GONG INSEGNANTI 2016-2017

Sabato 4 marzo 2017 si è svolto l’esame finale, con esito positivo di tutti i partecipanti  del  corso di Qi Gong insegnanti 2016.

Una nuova meravigliosa avventura, che vi dia molte soddisfazioni morali e materiali.

La campana del tempio tace,
ma il suono continua
ad uscire dai fiori.

Matsuo Basho (1644-1694)



Un personale augurio di un buon lavoro.
Vincenzo CESALE

Tesi publicate alla pagina: https://www.kyudoiaidoqigong.it/tesi-maestri-di-qi-gong-le-quattro-direzioni/

Altre immagini al Link: https://www.kyudoiaidoqigong.it/category/multimedia-qigong-foto/
Video Link : https://www.kyudoiaidoqigong.it/seminario-di-qi-gong-scuola-le-quattro-direzioni/

venerdì 3 marzo 2017

IL MAL DI SCHIENA E LA RABBIA




Hai mai pensato che quando sopraggiunge il mal di schiena lombare, a volte non deriva solo dagli stress sportivi o dagli sforzi?

Quanto le arrabbiature sono responsabili del dolore alla colonna vertebrale? Questi disturbi possono essere molto dolorosi e sono anche molto diffusi.

Quando la rabbia nasce dalle relazioni.

Non sempre il contatto con i nostri simili è piacevole, anzi a volte è molto stressante; subire un torto o non riuscire a giustificarsi per una falsa accusa (o altro), porta ad accentuare il livello di stress mentale.
Da qui deriva la “chiusura protettiva” del corpo fisico: riguarda muscoli, tendini e soprattutto la respirazione che si blocca subito, e diventa la causa scatenante di una rigidità eccessiva del corpo. 

Di solito quando siamo arrabbiati, la respirazione aumenta di velocità riducendo il riempimento polmonare: insieme, come diretta conseguenza, arrivano i dolori che avvertiamo lungo la colonna.

venerdì 27 gennaio 2017

Come stare bene integrando le discipline



Come stare bene: il mio percorso di integrazione fra le discipline e la crescita personale.

Conoscere e sperimentare
Riflettevo su come mai nella mia vita ho praticato molte discipline, alcune delle quali per moltissimi anni ed altre che esercito ancora. La risposta ha molteplici spiegazioni, una di essa è la curiosità di conoscere e sperimentare. Questo mi ha dato la possibilità di avere una notevole esperienza, che ora, dopo 52 anni di pratica, dà i suoi frutti.

L’unicità

Fare esperienza con molte realtà è positivo, però bisogna trovare un denominatore comune che possa legare tutte queste conoscenze: un denominatore che possiamo chiamare “unicità”.

giovedì 19 gennaio 2017

Sei un Personal Trainer Olistico e ti aspetti di essere pagato?


Ci sono mestieri che non ti permetteresti mai di pensare che non vengano retribuiti, ed altri ti stupiscono se hanno un giusto compenso: uno di questi è sicuramente il Personal Trainer Olistico.

Il primo contatto

Qualche giorno fa mi contatta dall’estero una professionista che ha visto un mio filmato su Youtube: qui spiegavo la possibilità di recuperare diverse problematiche all’articolazione del ginocchio, con un particolare esercizio che poteva allontanare un eventuale intervento chirurgico, od in qualche caso eliminare gli anti-infiammatori.
Nel contatto via e-mail mi domanda ulteriori precisazioni: mi spiega la situazione, ed io confermo che si può intervenire come già spiegato.