giovedì 25 maggio 2017

COME DRENARE I LIQUIDI IN GRAVIDANZA CON IL QI GONG




Una praticante formata come istruttore alla scuola “Le Quattro Direzioni” di Qi Gong mi ha esposto un problema che l’affligge durante la gravidanza, chiedendomi consiglio su quale esercizio è più idoneo a risolvere la sua difficoltà.

Buongiorno Vincenzo

Volevo da te un consiglio: ho dovuto prendere il cortisone per 7 giorni;  mi é venuta l’orticaria sul viso, sembravo un mostro. Ora sono ancora tanto gonfia, volevo chiederti un aiuto: tra gli esercizi che abbiamo imparato a Qi Gong ce ne sono di utili per drenare i liquidi?
Ho bisogno di sgonfiare un po', mi sento un bisonte.
Marta



Ciao Marta

Esercizi adeguati per il tuo problema ce ne sono diversi; uno in particolare è il più adatto, per la celerità del risultato.

Utilizza il suono “HU” del Qi Gong, che è legato all’elemento “TERRA”: è uno dei sei suoni che stimolano i cinque elementi della medicina cinese.

Nel tuo caso specifico l’acqua è in eccesso, quindi dovrai lavorare sull’elemento terra che in natura assorbe l’acqua: così verra ridotta eliminando l’eccesso dal tuo corpo.
In base alla Medicina Tradizionale Cinese tu vai ad inibire un elemento (cioè riduci la sua esuberanza), andando a stimolare l’elemento che lo blocca: questo lavoro si chiama “Nonno nipote”. Il nonno inibisce il nipote, cioè il nonno, che ha maggiore esperienza, insegna al nipote. Così ti sarà più facile drenare i liquidi.

Cara Marta so anche, da quello che mi hai detto in precedenza, che è sopraggiunto il diabete da gravidanza. Questo esercizio è indicato anche per quel problema.
Ricorda la sequenza: sei ripetizioni o multipli di sei, più volte al giorno.

Una piccola informativa sui meridiani principali stimolati dal suono.
Suono HU.
Elemento: Terra.
Stagione: ultimi 18 giorni di ogni stagione.
Meridiani in salita: Milza,Cuore.
Meridiani in discesa: Intestino Tenue,  Vescica.

#qigongesalute


Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ

www.kyudoiaidoqigong.it
www.duecieli.it

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto! Aggiungi il tuo commento e condividi.