giovedì 15 giugno 2017

UN CASO DI STRESS TRATTATO CON LA RIFLESSOLOGIA R.P.C.



Domanda:

<<

Buongiorno Vincenzo, scrivo per chiederle un parere in merito ai trattamenti su mia madre: ieri mi ha davvero messa in crisi e sto cercando di capire come fare.

Mia madre dice di avere male dappertutto: articolazioni, muscoli, schiena, cervicale etc.... è sempre sotto stress perché la situazione con mio padre (leggi il post) dura da 13 anni ormai e lei non se ne fa una ragione. E’ sempre tesa e, come dico sempre, "non molla mai il controllo".
La prima volta che l'ho trattata (ai primi di aprile), avevo lavorato sul canale CHONG MAI per rilassare la schiena, perché con lei non posso usare mappe che le causano dolore.


Lunedì invece, visto che era molto tesa e non smetteva di parlare (lamentava tensione alle spalle), le ho fatto tutta la mappa dell'ovest (avevo trovato riscontro sul secondo dito del piede che corrisponde al braccio sinistro, proprio quello che le faceva male).

Il problema è che anche quella mappa le ha dato fastidio: mi dice che non riesce a rilassarsi (ovviamente non riesce a mollare il controllo).
Così ieri ho pensato di tentare con le mappe dei 6 YIN e YANG, accarezzandole semplicemente la pianta del piede con le dita (senza usare piume o altro); per 5 minuti è andata bene, poi ha iniziato ad avere degli scatti perché non sopportava. 

Questa cosa mi ha spiazzata perché non teneva più il piede fermo e non voleva che continuassi; così mi sono spostata subito sul punto Han per lasciar fluire l’accumulo: l'ho trattata per soli 5 minuti, per poi tornare alla mappa precedente per altri 5 minuti.
In questo modo è andata bene, ma mi sono chiesta se ho fatto la cosa giusta.

È talmente tesa che persino sdraiata sul lettino è in costante tensione: tiene sempre gli occhi chiusi e la fronte currucciata.

Rivedrò entrambi i miei genitori lunedì: su mio padre continuo con il punto KIN, su mia madre volevo provare tutta la mappa del Cielo Anteriore  perché  (se non sbaglio), ricordo che la mia collega di corso Susanna ha trattato un ragazzo autistico con questa mappa, ottenendo degli ottimi risultati.
Secondo lei va bene?

La ringrazio per l'aiuto che mi sta dando.

Luisa

>>

Risposta:

Buongiorno Luisa

Per suo padre continuerei con lo stesso trattamento: vediamo se si sblocca qualcosa.

Per sua madre la situazione è semplice in merito al trattamento in sè, ma complicata sotto altri punti di vista. Lo stress ha raggiunto limiti troppo alti: bisogna fermarlo ad ogni costo.

Segua questo schema:

1) Mappa del Cielo Anteriore - punto TAY KI per dieci minuti. Canale esplosivo - CHONG MAI per cinque minuti.

Se riesce le faccia eseguire qualche respirazione del Qi Gong. Utilizzi le respirazioni a terra con i tre esercizi: "il delfino, il dondolo, la culla". Abbini anche l'esercizio del passo YIN.

Vincenzo


A distanza di alcuni giorni.

<<

Buongiorno Vincenzo.
Io oggi ho trattato i miei genitori e sono davvero contenta:  finalmente mia mamma si è rilassata sul lettino, fino ad assopirsi.
Mentre trattavo il piede destro, vedevo il sinistro che ogni tanto aveva degli scatti muscolari, ma lei non ne era infastidita.

Non le ho fatto fare gli esercizi di Qi Gong perché c'era anche mio padre: glieli propongo lunedì prossimo che verrà da sola.
Per quanto riguarda mio padre secondo me andiamo sempre meglio: stavolta si è addormentato, l'ho sentito persino russare..... questa cosa mi ha resa felice.
Mi ripeto lo so, ma la ringrazio davvero tanto.

Buona serata
Luisa

Mi piace continuare a seguire i miei allievi di riflessologia plantare cinese, anche dopo la fine dei corsi di apprendimento della tecnica. Osservare i loro progressi mi stimola a crescere sempre nel mio percorso come insegnante.
Per qualcuno di loro, molto motivato, la formazione non termina al momento dell’esame finale, ma continua, aggiungendo la sua esperienza sul campo, unita alle mie conoscenze.

 #riflessologiabenessere

 Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ 
www.kyudoiaidoqigong.it/
www.duecieli.it/












Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto! Aggiungi il tuo commento e condividi.