domenica 30 luglio 2017

Il mestruo e la Riflessologia Plantare Cinese (R.P.C.)



Domanda:

<<

Buongiorno Vincenzo

Le scrivo per chiederle un consiglio su di un trattamento di riflessologia per una mia cliente, ha problemi di ciclo mestrurale, troppo abbondante.
Ho provato in diverse sedute sul punto “Luna” della mappa “Del cielo anteriore”, ma non ho trovato riscontri significativi; quale altra soluzione mi consiglia per avere un risultato che possa risolvere questo problema?

Grazie, Roberto


venerdì 28 luglio 2017

martedì 18 luglio 2017

Qi Gong seminario estivo di aggiornamento per insegnanti




Basta un corso introduttivo per essere un buon insegnante? No, perchè ho potuto comprendere con la mia esperienza che fin quando studi ti sembra tutto facile. Ma dopo, quando ti trovi davanti ad un gruppo di persone e devi guidare una lezione, le responsabilità che senti su di te ti bloccano e non riesci più a tirare fuori quello che sai.

Pur sapendo la tecnica, non hai ancora la stessa esperienza del tuo insegnante, quindi non riesci a destreggiarti nella gestione del gruppo.
Per questo è indispensabile continuare a seguire un percorso di aggiornamento (come ho evidenziato nel post: “
IL MESTIERE NON TE LO INSEGNA NESSUNO: RUBALO :)”).

Il lavoro svolto nell’incontro di aggiornamento di domenica 16 luglio è stato molto intenso: la qualità degli esercizi già conosciuti è stata migliorata e successivamente arricchita dall’introduzione di nuove forme; infine abbiamo condiviso le varie esperienze di lavoro che ognuno porta avanti nei suoi gruppi.

La sperimentazione degli esercizi nuovi con il bastone, che si pratica nella scuola “Le Quattro Direzioni”, ha portato le conoscenze che si erano acquisite ben al di là del Qi Gong tradizionale.

Un augurio a tutti i partecipanti per un ottimo proseguimento.

#maestriqigong 


Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ
 

https://www.kyudoiaidoqigong.it/
https://www.duecieli.it/


Immagini : https://www.kyudoiaidoqigong.it/foto-seminario-di-qi-gong-per-insegnanti-2017-2/

Incontro di studio per gli insegnanti di Qi Gong della scuola “Le Quattro Direzioni” 











domenica 9 luglio 2017

COME PRATICARE UN'ARTE ORIENTALE SENZA INQUINAMENTO MENTALE


La mia esperienza nello sport agonistico è iniziata quando ero molto giovane. 

Non che condividessi questo tipo di approccio allo sport (anzi, dentro di me l’ho sempre rifiutato), ma questo avvicinamento mi sembrava essere l’unica via praticabile per ottenere attenzione da parte dei miei istruttori.

All’epoca chi non si dedicava alle competizioni, o non era naturalmente portato ad un certo tipo di atteggiamento, veniva letteralmente “messo da parte”, non ricevendo più gli stessi insegnamenti che venivano riservati ai praticanti più competitivi. 


Posso quindi dire con sicurezza che, per quanto mi riguarda, questo aspetto dello sport ha avuto una connotazione molto negativa, determinando le scelte che oggi porto avanti nella mia attività di insegnante.

continua su : https://www.kyudoiaidoqigong.it/come-praticare-unarte-orientale-senza-inquinamento-mentale/


Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ

giovedì 6 luglio 2017

MIGLIORARE LA PROPRIA VITA

Nell’affrontare il viaggio della vita, lo scopo principale di ognuno di noi è arrivare a fare di sè un uomo completo.

I giapponesi danno a questo concetto una definizione: “tatsujin”.
Sembra così banale che quasi non viene voglia di approfondire, ma c’è qualcuno di noi che può dire di sentirsi completo.

Link:  https://www.kyudoiaidoqigong.it/migliorare-la-propria-vita/

martedì 4 luglio 2017

LO SPORT IDEALE PER CARDIOPATICI ARRIVA DAL GIAPPONE: IL KYUDO




Nei gruppi di pratica ho avuto spesso allievi con problemi cardiaci. Sono arrivati ai miei corsi consigliati dai loro rispettivi medici: infatti la costante nelle discipline come ad esempio il kyudo, è il lavoro che agisce a livello globale sul corpo, in modo non aggressivo.