martedì 30 gennaio 2018

Pensi: non riesco a smettere di fumare? Con il Qi Gong posso aiutarti.




Vuoi smettere di fumare?

Sappiamo tutti che il fumo fa male, ma se vuoi smettere dipende solo da te.

Non sempre basta la sola forza di volontà, per questo se non riesci a smettere di fumare da solo io ti posso aiutare fornendoti gli strumenti necessari.

Fumare è dannosissimo, per questo, fin da subito, dovresti prendere in considerazione l’idea di smettere subito.

Chi fuma è a rischio di demenza ed il cervello dei fumatori invecchia prima, il declino arriva già verso i 45 anni.
Smettere di fumare provoca benefici, non solo immediati, ma anche a lungo termine.

venerdì 26 gennaio 2018

IL MAL DI SCHIENA DORSALE NELLE PERSONE ALTE.



Essere alti è sicuramente bello, cambia persino la prospettiva della vita, si è più ricchi di autostima, si è più sicuri di sè, però le persone con un’altezza superiore al metro e ottanta possono spesso soffrire di mal di schiena dorsale.

Il mal di schiena dorsale nelle persone alte, è uno dei fastidi più diffusi che incide in maniera negativa sulla qualità della vita e talvolta, il mal di schiena, soprattutto nelle persone alte, può assumere una forma cronica.

Dobbiamo infatti sapere che nella società moderna, a causa spesso dell’ alimentazione o delle condizioni igieniche, l’altezza sia degli uomini che delle donne, è cresciuta in maniera esponenziale.

Se come abbiamo scritto, essere alti, da un alto è piacevole, dall’altro, porta anche ad avere dei problemi, ad esempio, alle articolazioni, soprattutto delle ginocchia e alla colonna vertebrale.

sabato 13 gennaio 2018

Dolore schiena e ballerini: trattamento con la riflessologia




Il dolore alla schiena è uno dei più fastidiosi in grado di destabilizzare la persona, lo sanno bene anche gli sportivi che non di rado, sono vittime di dolori paralizzanti.

Spesso il dolore alla schiena si manifesta dopo un allenamento o nei giorni successivi. Questa tipologia di mal di schiena, non deve essere sottovalutata perchè in molti casi cela un trauma dovuto al sovraccarico di lavoro.