sabato 13 gennaio 2018

Dolore schiena e ballerini: trattamento con la riflessologia




Il dolore alla schiena è uno dei più fastidiosi in grado di destabilizzare la persona, lo sanno bene anche gli sportivi che non di rado, sono vittime di dolori paralizzanti.

Spesso il dolore alla schiena si manifesta dopo un allenamento o nei giorni successivi. Questa tipologia di mal di schiena, non deve essere sottovalutata perchè in molti casi cela un trauma dovuto al sovraccarico di lavoro.




Anche il ballerino, per fare un esempio, soffre di male alla schiena: non dimentichiamo infatti che quella del ballerino è una professione molto dura e di massima disciplina, fin dalla giovane età infatti, il ballerino o la ballerina, devono sottoporsi ad allenamenti intensivi.

Questa splendida professione è anche molto usurante per il corpo, che può arrivare a livelli estremi soprattutto per i professionisti e semiprofessionisti.

I dolori si possono fare già molto intensi prima dei 30 anni e dopo diventano praticamente insopportabili.

Anche chi pratica danza o ballo per passione ed hobby, spesso può manifestare questi dolori a causa delle posture forzate che assume.

Dolore schiena: come affrontarlo?

Se non è possibile prevenirlo, quantomeno il mal di schiena va trattato nel migliore dei modi.

Solitamente si assumono farmaci antinfiammatori e antidolorifici che servono a “tamponare” il dolore, prima della prossima ricomparsa. Queste terapie vengono prescritte a livello medico ove necessarie.

Invece, per agire in maniera graduale ma sicuramente efficace e duratura, ci viene in aiuto la riflessologia plantare cinese: per mezzo di trattamenti specifici, soprattutto sulla colonna vertebrale, mitiga il dolore anche in modo notevole.


Trattamento mirato di riflessologia cinese


Per le persone che hanno un problema conclamato alla colonna vertebrale, nello specifico per esempio una discopatia o una lombalgia, grazie alla riflessologia plantare cinese si riesce ad intervenire in modo rapido sul dolore di schiena.

Il trattamento viene effettuato lungo la parte laterale esterna del piede, dove si trovano i punti riflessi che corrispondono al problema. Stimolando tali punti mettiamo in atto un meccanismo che aiuta a stare meglio in breve tempo.

Le persone che soffrono di infiammazione muscolare, possono trovare sollievo con un trattamento specifico lungo la parte laterale del piede dov’è posizionata la colonna.

In questo modo, invece di trovare un solo punto da stimolare, si potrà portare il massimo beneficio a tutta la zona interessata.

Uno dei diversi modi in cui si può intervenire è premere con l’indice e il pollice, pizzicando su tutto il tratto corrispondente alla colonna vertebrale.






Il professionista di Riflessologia Plantare


Il professionista di Riflessologia Plantare è colui che conosce il percorso corretto per riportare in equilibrio gli eccessi, migliorando molti disturbi che possono impedire di praticare le discipline che si amano, non solo per lavoro, ma anche per passione.


Diventare riflessologo plantare equivale a scegliere una professione di estrema utilità, soprattutto nella prevenzione e nel trattamento naturale e non invasivo di diversi disturbi. Si tratta di conoscere, interpretare e occuparsi di divulgare, in qualche modo, uno dei più antichi metodi atti a ripristinare e stimolare il flusso di energia corporea.

In quanto scienza dei riflessi, la Riflessologia Plantare agisce sui punti del nostro corpo dove sono maggiori le concentrazioni nervose.

Oltre alla manovra di rilassamento, mediante l’utilizzo delle dita collegate agli Elementi, il riflessologo è abile a migliorare la congestione, l’infiammazione e la tensione, con l’obiettivo di eliminare queste condizioni negative, spesso anche interconnesse, ripristinando il perfetto equilibrio di tutto il corpo.

La riflessologia plantare cinese  rappresenta un percorso di formazione professionalizzante a tutti gli effetti. Ma rappresenta anche la possibilità che tu hai ora di fare una scelta che può cambiare la tua vita!


 #riflessologiabenessere


Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ

https://www.kyudoiaidoqigong.it/
https://www.duecieli.it/ 


Si ricorda che la riflessologia plantare è un trattamento olistico, non-medico e non-estetico. Tratta la persona, non la malattia.

Nessun commento:

Posta un commento

Benvenuto! Aggiungi il tuo commento e condividi.