sabato 24 marzo 2018

Se vuoi praticare un'arte marziale entra nella sua anima, il Kyudo

Con la mia esperienza data la mia età e anni di lavoro nelle arti marziali giapponesi, in questo caso nel Kyudo, credevo di sapere abbastanza per essere autorevole.

Un giorno, molti anni fa, incontrai un praticante di Kyudo, parlando del più e del meno mi raccontò che era in grado di costruire un arco giapponese; in quel momento capi che la mia esperienza e conosecenza nall'arte non era completa.

Chiesi se era intenzionato ad insegnarmi quest'arte.

La risposta fu: mi farebbe piacere, è importante che il mio sapere non vada perduto, così iniziò un viaggio affascinante con delle conclusioni inimagginabili.

E' vero che ancora adesso non ho appreso tutto dal Kyudo ma questa esperienza mi rese più completo e posso trasmettere hai miei allievi una conoscenza più completa.

Vai al link: https://www.kyudoiaidoqigong.it/costruire-un-arco-giapponese/

#determinazioneartigiapponesi 

Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ

martedì 13 marzo 2018

L’ARTE MARZIALE PIU’ COMPLETA



Stai facendo delle ricerche per individuare l’arte marziale più completa?
Per praticare le arti marziali, non bisogna necessariamente voler diventare forti fisicamente, ma forti di spirito, perchè è proprio questa la chiave, ovvero, la risposta ad un’esigenza profonda e radicata.

Quindi non dobbiamo pensare all’arte marziale più forte, bensì, all’arte marziale più completa, quella che non è solo combattimento ma anche riequilibrio della propria energia.

Qi Gong scuola "Le Quattro Direzioni" corso intensivo


Si sono aperte le iscrizioni del corso di Qi Gong scuola "Le Quattro Direzioni" intensivo residenziale.
Informazioni alla pagina: https://www.duecieli.it/qi-gong-residenziale-insegnanti

 #maestriqigong
#qigongesalute


Vincenzo CESALE
チェサレ - ヴィンチェ ンゾ

domenica 4 marzo 2018

Qi gong e meditazione



I Maestri di arti orientali, tra queste il qi gong ed il kung fu, hanno sempre trasmesso le discipline unendo il movimento (il kata, ovvero la forma) e la cura assoluta della centratura mentale.

La focalizzazione della mente permette di governare le emozioni, generando una forte energia che si trasmette al gesto. Senza questo controllo il gesto nasce disarmonico, per quanto eseguito “tecnicamente” alla perfezione.

Per questo, la meditazione è di fatto l’altra faccia della medaglia, nelle discipline orientali. Una faccia complementare ed integrata.